Depurazione delle acque

Gardner Denver: un nuovo «matrimonio» da 100 milioni di dollari

Premiazione dei Motion Control Industry Awards 2017: da sinistra Dominic Holland, presentatore dell’evento e speaker; Cristina Cavazzini, Robuschi Marketing Specialist; Stefano Pescina, Robuschi Product and Sales Manager; Alastair Johnstone, MD Bosch Rexroth.
Premiazione dei Motion Control Industry Awards 2017: da sinistra Dominic Holland, presentatore dell’evento e speaker; Cristina Cavazzini, Robuschi Marketing Specialist; Stefano Pescina, Robuschi Product and Sales Manager; Alastair Johnstone, MD Bosch Rexroth.

Sempre di più si comincia a comprendere che, per far funzionare bene un’azienda e vincere le sfide dei mercati internazionali, è necessario che tra i vertici e i dipendenti si instauri un rapporto di fiducia dalle solide basi. Per questo motivo, Gardner Denver Holdings, Inc. debuttando il 12 maggio scorso al New York Stock Exchange (NYSE), ha annunciato che, contestualmente all’offerta pubblica di acquisto iniziale dell’azienda, a oltre 6.000 dei propri dipendenti in tutto il mondo verranno distribuiti 100 milioni di dollari in azioni postergate. La singola quota sarà pari al 40% del valore base della retribuzione annuale di ciascun dipendente non attualmente già azionista (operai, personale commerciale, addetti all’assistenza clienti).

L’annuncio è stato dato in un video-messaggio ai colleghi di tutto il mondo da Vicente Reynal, CEO di Gardner Denver, e Pete Stavros, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Gardner Denver Board, membro dell’azionista di maggiornaza KKR e responsabile del relativo Industrials Private Equity Team. La notizia è stata diffusa proprio mentre i dipendenti in tutto il mondo stavano guardando un video in cui i principali dirigenti Gardner Denver e KKR facevano suonare la campanella di apertura del NYSE. KKR è proprietaria di Gardner Denver dal 2013 e continuerà a esserne azionista di maggioranza.

«Siamo entusiasti di ciò che potranno fare dipendenti altamente motivati e sappiamo i risultati che si possono raggiungere quando tutti si impegnano attivamente per raggiungere obiettivi comuni – ha detto Pete Stavros – di conseguenza, consideriamo una priorità per le nostre aziende motivare ogni dipendente, facendolo sentire responsabile del proprio lavoro. Abbiamo fatto molto in Gardner Denver ed è veramente bello pensare che oltre 6.000 persone saranno coinvolte nel raggiungimento dello stesso obiettivo futuro».

Robuschi si aggiudica il Motion Control Industry Award 2017 per la migliore efficienza energetica

Fioccano le buone notizia in casa Gardner Denver… Infatti, in occasione dei Motion Control Industry Awards 2017 si è aggiudicato quest’anno il prestigioso premio per il rendimento energetico nel settore della depurazione acque grazie al suo compressore a vite Robox energy.

Giunto alla sua seconda edizione, l’evento si è svolto il 9 maggio scorso presso il NEC di Birmingham. Gli Award sono stati istituiti per premiare i risultati eccellenti e le innovazioni di prodotto che interessano il settore industriale.

Il compressore Robox «triple impact» di Robuschi, ideale per il settore della depurazione ad alta efficienza, offre risparmi energetici fino al 30%. È stato questo il fattore che ha particolarmente colpito la giuria, dal momento che il premio viene assegnato come riconoscimento di un prodotto, sistema o servizio che ha apportato un contributo significativo alle questioni ambientali, quali risparmi energetici consistenti, controllo delle emissioni, riduzione della rumorosità o costi del ciclo di vita.

Gli impianti di depurazione sono altamente energivori. In Europa, un’alta percentuale del prodotto interno lordo viene spesa per depurare le acque reflue civili e industriali. Le pompe per vuoto, i soffiatori e i compressori sono fondamentali per molti processi di questi impianti e qualsiasi riduzione del loro consumo energetico può incidere in modo considerevole sui costi d’esercizio complessivi.

L’acclamato compressore a vite Robox energy è stato già ben collaudato in numerose applicazioni del genere e offre risparmi energetici fino al 30%. Abbinando una serie di progressi tecnologici, quali il motore a magneti permanenti, che contribuisce a ridurre i costi, con la gestione intelligente dei componenti del sistema, il team di progettazione Robuschi ha lanciato sul mercato un prodotto in grado di ridurre il costo di proprietà e, al contempo, di diminuire nettamente le emissioni di carbonio.

Il tool Smart Process Control di Robuschi con interfaccia HMI ottimizza il flusso dell’aria ed è fondamentale per raggiungere risparmi energetici consistenti che risultano così importanti per ridurre i costi del ciclo di vita. La nuova macchina ha un ingombro più contenuto rispetto a soluzioni analoghe e può essere installata facilmente nelle attuali sale compressori, contribuendo a evitare ulteriori costi di capitale.

Il team considera questo riconoscimento un’importante pietra miliare nella storia dell’azienda e nel suo impegno volto a promuovere le tecnologie a ridotto impatto ambientale. Gareth Topping, Vacuum and Blowers Sales Manager di Gardner Denver Redditch, ha spiegato: «In Gardner Denver sviluppiamo costantemente nuove tecnologie e il compressore a vite Robox energy è uno dei nostri ultimi successi. Per questo motivo siamo lieti che il prodotto sia stato premiato per le sue credenziali ambientali e di risparmio energetico. Inoltre, siamo orgogliosi del fatto che questo riconoscimento dimostri il nostro impegno a lavorare insieme ai nostri clienti per implementare le migliori soluzioni di risparmio energetico che assicurino bassi costi del ciclo di vita per la loro applicazione.»

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here