La Rivista

Guarda la versione sfogliabile di Industria della Carta! Anche su mobile!

0
97

Nel numero del mese di ottobre…

Si è chiusa il 28 agosto 2015 la consultazione pubblica lanciata dalla Commissione Europea sulla cosidetta «Economia Circolare», con la quale Bruxelles ha raccolto i feeback da parte di tutti gli stakeholder sul proprio progetto di pubblicare, entro il 2015, una nuova e più ambiziosa strategia di Circular Economy.

L’obiettivo è rendere l’economia Europea più efficiente e competitiva dal punto di vista dell’utilizzo delle risorse e nella gestione della filiera dei rifiuti; questa nuova strategia includerà una proposta di revisione dell’attuale legislazione Waste e una Comunicazione contenente l’action plan da implementare sulla Circular Economy da qui alla fine del mandato dell’attuale Commissione Europea.

CAR_2015_005

Il numero di ottobre è dedicato ai chemical: novità di prodotto, processo… e le ricerche di chi ha dato il suo contributo al futuro dei chemical. A partire dal progetto europeo Fibre+1, coordinato da Cepi e sostenuto da Fefco: obiettivo è intervenire con la chimica per migliorare la qualità delle fibre riciclate. Test di laboratorio e prove su impianti pilota e industriali dimostrano come questo sia possibile.

E poi nel settore packaging: migliorare la resistenza del foglio senza aumentarne il peso, Nalco.

Valutare l’utilizzo di leganti naturali e compostabili nella formulazione di carte patinate per imballaggio flessibile. L’Università Cà Foscari di Venezia e Cham Paper Group Italia SpA hanno collaborato alla realizzazione del progetto in cui Aticelca ha partecipato in qualità di partner di rete.

Il punto sulle nanotecnologie: per il miglioramento dei prodotti e dei processi attuali e per lo sviluppo di quelli di domani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here