La Morale Aziendale

Il primo libro del Master carta edito da Tecniche Nuove

L’Autore: «Credo in una azienda fondata sul rispetto delle persone – sostiene ancora Casella nel suo libro – dove è possibile un ambiente protettivo in cui le persone sono stimolate, viene data loro fiducia e a cui viene riconosciuto il loro contributo ai risultati ottenuti». Sergio Casella.
Il 27 giugno è stato presentato il libbro dal titolo La Morale Aziendale, edito Tecniche Nuove, a Lucca. All'interno dell'incontro è stata presentata la nuova collana editoriale del Master e il libro di Sergio Casella.
Il 27 giugno scorso è stato presentato il libbro dal titolo La Morale Aziendale, edito Tecniche Nuove, a Lucca. All'interno dell'incontro è stata presentata la nuova collana editoriale del Master e il libro di Sergio Casella.
foto morale aziendale-1
Il 27 giugno scorso è stato presentato il libro dal titolo La Morale Aziendale, edito Tecniche Nuove, a Lucca. All’interno dell’incontro è stata presentata la nuova collana editoriale del Master e il libro di Sergio Casella.

di Graziana Paola Matteucci

«Secondo uno studio pubblicato da Gallup a ottobre 2013 esteso a 142 Stati nel mondo, solo il 13 per cento dei lavoratori sono coinvolti e appagati dal loro lavoro. Secondo uno studio del 2006 (Maritz Research Poll), in Usa, solo il 10 per cento dei lavoratori ritiene che le aziende per cui lavorano li ascoltino e si prendano cura di loro».

Da queste premesse parte il primo libro della nuova collana editoriale promossa dal Master in «Produzione della carta/cartone e gestione del sistema produttivo» scritto da Sergio Casella ed edito da Tecniche Nuove.

Alla ricerca di un nuovo modo di essere un vero leader, Casella descrive un percorso che porti a un’azienda fondata sul rispetto delle persone dove è possibile un ambiente protettivo in cui le persone sono stimolate, viene data loro fiducia e a cui viene riconosciuto il loro contributo ai risultati ottenuti.

«Pensate a che caratteristiche vorreste che avesse un’organizzazione, un’azienda, un ufficio, dove vorreste mandare a lavorare la persona che amate di più, un figlio, un genitore, un fratello – si chiede Casella nel libro. Non dovrebbe forse essere basata sul rispetto, sulla fiducia, sul riconoscimento dei risultati ottenuti e sulla crescita delle persone? Non dovrebbe essere un ambiente protettivo dove nessuno rimane indietro e a tutti viene chiesto secondo le loro possibilità? Non dovrebbe far nascere un senso di appartenenza? Non dovrebbe creare le condizioni per stimolare tutti al miglioramento? Permettere a tutti di realizzare il proprio successo personale? Un luogo dove si comunica? Le persone appartenenti a una organizzazione hanno bisogno di sapere chi sono e che ciò che fanno ha valore».

Al centro la realizzazione della persona sul luogo di lavoro

La soluzione indicata da Casella non è un’utopia, e può essere realtà se viene applicato un nuovo, rivoluzionario, modello di leadership che metta al centro la persona.

«Si tocca la base dei principi ispiratori di un modello di leadership di sicuro successo – conferma l’autore – scoprendo alla fine che questi principi sono sempre stati lì davanti a noi, ma non li abbiamo mai letti con questa ottica e finalità. Migliorando la vita delle persone sul posto di lavoro, senza dubbio, possiamo fornire un grande contributo per costruire un mondo migliore».

Il testo, scritto da un manager che ha sperimentato direttamente i concetti che propone, descrive un modello di leadership che pone al centro di tutto la realizzazione della persona sul luogo di lavoro.

«Credo in una azienda fondata sul rispetto delle persone – sostiene ancora Casella nel suo libro – dove è possibile un ambiente protettivo in cui le persone sono stimolate, viene data loro fiducia e a cui viene riconosciuto il loro contributo ai risultati ottenuti».

L’applicazione di questo paradigma etico in diversi contesti lavorativi ha portato risultati inaspettati, perché ha creato ambienti di lavoro dove le persone erano felici di aver contribuito a un progetto di azienda conosciuto e condiviso. Questo processo è legato a filo doppio con la morale aziendale, perché proprio di questo tratta questo volume: principi di morale applicati alla organizzazione aziendale.

Si trattano le basi dei principi ispiratori di un modello di leadership di sicuro successo, e si scopre alla fine che questi presupposti sono sempre stati presenti nella società, ma non sono mai stati letti con questa ottica e finalità. Parecchi trattati filosofici, etici o religiosi sono sempre stati sulla carta e mai applicati. Ecco perché l’autore li riconsidera con occhi diversi per capirne gli insegnamenti e ha scoperto che possono essere la base di un modello di leadership di una modernità e freschezza impressionanti.

Acquista il libro online!

Laureato in chimica e tecnologie farmaceutiche presso l’Università di Pisa, autore di numerosi brevetti, è stato manager di un’importante industria farmaceutica. Passa poi a lavorare in una multinazionale del settore chimico-cartario di cui diventa presidente e contribuisce alla crescita dell’azienda. Dal 2009 è anche docente del Master in «Produzione della carta/Cartone e gestione del sistema produttivo».
Sergio Casella è laureato in chimica e tecnologie farmaceutiche presso l’Università di Pisa, autore di numerosi brevetti, è stato manager di un’importante industria farmaceutica. Passa poi a lavorare in una multinazionale del settore chimico-cartario di cui diventa presidente e contribuisce alla crescita dell’azienda. Dal 2009 è anche docente del Master in «Produzione della carta/Cartone e gestione del sistema produttivo».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here