Tutela acque

Modifica al regolamento per la regione Toscana

Con decreto del Presidente della Giunta regionale (D.P.G.R.17 dicembre 2012, n. 76/R.) sono state apportate importanti modifiche al vigente regolamento di tutela delle acque. Fra le novità introdotte si segnala l’obbligo, per gli scarichi in pubblica fognatura di acque reflue industriali con oltre 100 AE, di installare uno strumento di registrazione delle portate dello scarico. Sarà possibile tuttavia sostituire tale obbligo con un’autocertificazione annuale, previa autorizzazione dell’Autorità Idrica Toscana (AIT) rilasciata nell’ambito dell’autorizzazione allo scarico o, per gli scarichi già autorizzati, entro trenta giorni dalla presentazione di apposita istanza da parte del titolare dello scarico. È sempre ammessa, però, l’autocertificazione per gli stabilimenti che dispongono di contatori installati su tutte le fonti di prelievo, con registrazione settimanale delle misurazioni rilevate.

Per informazioni

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here