Anteprima Miac | Gardner Denver stand 13

Promix e Robox del Gruppo Gardner Denver partecipano alla 24° edizione di Miac

In occasione della 24° edizione di Miac, la Mostra Internazionale dell’Industria Cartaria (in programma dall’11 al 13 ottobre 2017 a Lucca), il gruppo Gardner Denver Industrials – gruppo multinazionale, nella fornitura di soluzioni in vuoto e pressione – espone le più efficienti tecnologie al settore.

Per l’occasione Gardner Denver espone a marchio Robuschi le pompe centrifughe Promix e il gruppo compressore a vite oil free Robox screw Vacuum. A marchio Elmo Rietschle viene proposta al pubblico la serie di pompe per vuoto multi-camme oil free serie C di ultima generazione.

Le pompe centrifughe Robuschi appartenenti alla gamma Promix sono la soluzione ideale per convogliare diversi tipi di liquidi con alte percentuali di particelle solide in sospensione, garantendo un’alta efficienza fluido-dinamica grazie alle loro caratteristiche di robustezza e componenti di lunga durata. Hanno portata fino a 2.000 metri cubici all’ora, prevalenza fino a 80 metri e sono idonee per impieghi gravosi nell’industria della carta e della cellulosa.

Nello specifico, la serie Racn-Racns, grazie al disegno con ampi passaggi, può convogliare liquidi densi e altamente viscosi senza pericolo di intasamento; mentre il modello RCN–Rcns è dotato di girante del tipo chiuso a canali con ampi passaggi per convogliare liquidi contenenti in sospensione corpi solidi non filamentosi. Fa sempre parte della famiglia Promix la serie RKC–Rkcs, dotata di girante di tipo aperto, in posizione arretrata all’interno del corpo. Tutte le pompe Promix sono disponibili in diversi materiali (dalla ghisa all’acciaio inox) con diverse sistemi tipi di tenuta (a baderna, meccanica, singola o doppia) per soddisfare ogni esigenza applicativa.

Per i processi di trasformazione della carta, il gruppo compressore a vite oil free Robox screw Vacuum di Robuschi, per il vuoto centralizzato, è in grado di garantire estrema resistenza, affidabilità e costi di manutenzione minimi, con un vuoto massimo di 300mbar(a) e portate di 8.700m³/h. Assicura processi di lavorazione a bassa temperatura senza alcun pericolo di deterioramento e/o inquinamento del materiale trasportato (oil free), grazie all’estrema affidabilità e maggiore efficienza rispetto alle tecnologie tradizionali.

Il gruppo compressore coniuga le consolidate caratteristiche di semplicità e affidabilità degli ormai noti gruppi soffianti Robox a componenti innovativi e a un design essenziale: è efficiente, grazie ai suoi straordinari rotori brevettati, RSW, che riducono il numero di giri e migliorano il rapporto tra portata e pressione; è silenzioso, grazie alla elevata efficienza della compressione interna, agli speciali silenziatori e alla cabina di insonorizzazione; è di semplice installazione e lay-out; è flessibile, per garantire il punto di massimo rendimento; è oil free, per un funzionamento ancora più rispettoso dell’ambiente (Certificazione Classe 0 – ISO 8573-1); è di facile manutenzione, grazie alla robustezza e alla semplicità costruttiva; è personalizzabile con un’ampia gamma di opzioni disponibili.

Le dotazioni di Robox screw Vacuum sono molteplici. Un silenziatore reattivo sul lato di aspirazione, con filtro integrato nel telaio del Gruppo e cartuccia di filtraggio a estrazione, consente operazioni di manutenzione semplificate. È inoltre presente un silenziatore reattivo ad assorbimento sulla linea di mandata del compressore in conformità alla Direttiva PED. Questo significa nessun contatto tra aria e materiale fonoassorbente con conseguente riduzione dei livelli di rumorosità. Per garantire un’efficace riduzione del livello di pressione sonora, il kit di silenziamento in vuoto si basa sulla combinazione di un silenziatore ad assorbimento e uno di scarico. Robox screw Vacuum è inoltre equipaggiato dalla nuova valvola di depressione (brevettata), con limitazione del grado di massimo vuoto ad alta precisione (+/- 2%) in tutto il campo di lavoro, che evita qualsiasi spreco di energia e garantisce elevata affidabilità con le prestazioni richieste. Robox screw Vacuum assicura anche la funzione di contro rotazione quando il compressore viene arrestato ed è poi dotato di misuratori di ostruzione del filtro e di vuotometro, in modo da controllare i parametri di base ed evitare eventuali malfunzionamenti.

A marchio Elmo Rietschle viene esposta la gamma di pompe per vuoto serie C (Claw), che funzionano secondo il principio multi-camme in cui due rotori a forma di camme ruotano sincronizzati e senza contatto, comprimendo l’aria aspirata senza l’ausilio di fluidi interni per sigillare e raffreddare come olio e acqua. Grazie all’elevata compressione interna, si ottiene un considerevole riduzione del consumo energetico, in quanto la maggiore efficienza della compressione multi-camme impiega fino al 40% di energia in meno rispetto alle tradizionali pompe per vuoto volumetriche rotative. Inoltre, permette di ottenere una riduzione del 90% sui costi di service, con una manutenzione ordinaria da eseguire ogni 20.000 ore di esercizio e il 100% di scarico pulito con zero emissioni inquinanti.

La gamma C viene prodotta sia come compressore in sette modelli per portate da 60 a 600 m3/h fino a 2,0 bar (g), mentre nella versione per il vuoto, otto modelli sono in grado di soddisfare requisiti di impiego con portate da 60 a 1.200 m3/h e vuoto massimo raggiungibile da 200 fino a 60 mbar (a) in servizio continuo e a seconda dei modelli.

Il principio di funzionamento multi-camme garantisce la più alta efficienza a bassa velocità, con funzionamento a secco e senza contatto perciò completamente oil-free; con una performance costante sull’intera curva di prestazione, sia in vuoto che in pressione; raffreddamento ad aria insieme a un motore ad azionamento diretto in classe di efficienza energetica Premium. A completamento della gamma, sono disponibili numerosi accessori dedicati alle più svariate applicazioni.

Per esempio, la nuova variante ProCoat, con uno speciale trattamento protettivo delle parti interne, permette di convogliare vapore acqueo, gas umidi e corrosivi, mentre la variante Atex è disponibile per operare in ambiente a rischio esplosivo.

Inoltre, la serie C viene prodotta anche in diverse varianti, tra le quali la variante VSD (Variable Speed Drive), che permette di ottenere un ulteriore risparmio di energia grazie all’abbinamento di uno speciale convertitore di frequenza (Inverter) direttamente integrato sul motore, per adeguare la capacità di produzione al consumo reale, regolando la portata per mantenere costante la pressione.

Sulla base dell’esperienza maturata nei quasi 20 anni di produzione delle pompe per vuoto e dei compressori multi-camme, l’ultima generazione è stata sviluppando ottimizzando al massimo i componenti, riducendo così gli ingombri, semplificando la costruzione e la successiva manutenzione ma soprattutto riducendo ulteriormente l’emissione sonora.

Sicuramente gli input derivanti dal settore cartario, sia dal comparto produttivo sia della trasformazione, riguardano la ricerca di tecnologie all’avanguardia sotto il profilo del risparmio energetico e l’ottimizzazione delle risorse. Per entrambe le necessità, Gardner Denver, con i marchi Robuschi e Elmo Rietschle, riesce a rispondere al meglio con il proprio portafoglio di pompe per vuoto a secco (tecnologie a vite e a camme) in base alle caratteristiche di impianto e ai dati di funzionamento, garantendo sempre le stesse condizioni di vuoto, ma con un impatto sui costi di manutenzione e di consumi energetici decisamente inferiori.

Senza dubbio, le soluzioni a secco marchiate Gardner Denver permettono una decisa semplificazione dell’impianto, in quanto non vi è nessuna necessità di trattamento e di un eventuale impianto di refrigerazione dell’acqua, con derivanti costi di manutenzione ridotti e macchine estremamente affidabili.

Nell’ambito della produzione della pasta di carta, risulta di vitale importanza la scelta della pompa centrifuga più idonea al servizio, in quanto incide in modo significativo sull’efficienza dell’impianto stesso, anche in questo caso Gardner Denver con la serie PROMIX di Robuschi, grazie all’ampio range fornibile in numerosi materiali e tipi di tenute, riesce a ridurre al minimo i costi di esercizio e di manutenzione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here