Raccolta dei rifiuti e sviluppo sostenibile sono al centro di Milano Recycle City

Un confronto internazionale

Parte mercoledì 1° ottobre, Milano Recycle City, una tre giorni di incontri, dibattiti e eventi che vedrà Milano al centro di un confronto internazionale sul tema della raccolta dei rifiuti e dello sviluppo sostenibile.

Da Tokyo a Hong Kong, da Mosca a San Paolo, da Washington a Johannesburg, sono queste alcune delle principali città aderenti a C40, la rete globale creata dai Sindaci delle grandi metropoli impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici, e che in questi giorni saranno ospitate a Milano.

Comieco, Consorzio Nazionale di Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica, parte del Comitato Promotore di Milano Recycle City, organizza, l’1 ottobre alle ore 11,30 presso l’Acquario civico di Milano (Viale Gadio 2), un incontro a margine del convegno di apertura della manifestazione.

«Con una raccolta differenziata estesa e capillare, un sistema di smaltimento rifiuti sempre più vicino ai cittadini, campagne di sensibilizzazione già a partire dalle scuole e una promozione concreta di buone pratiche, Milano conferma ogni giorno il suo ruolo primario tra le metropoli europee. Essere al centro di questo evento internazionale ne è l’ennesima conferma», lo dichiara l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran.

A partire dalle 9, avrà luogo un confronto sul tema Realtà e opportunità dell’economia circolare, che sarà aperto da Carlo Monguzzi, presidente della Commissione consiliare Ambiente del Comune di Milano (in allegato il programma).

L’incontro internazionale, organizzato dal Comitato Promotore costituito da Amsa, Cic, Comieco e Novamont, con il Comune di Milano, si pone l’obiettivo di individuare percorsi condivisi per migliorare l’efficienza dei sistemi di waste management nelle grandi città e promuovere in maniera concreta il concetto di economia circolare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here