Eventi

Realtà a confronto: il mondo del tissue si incontra a Lucca

«Le vie del Tissue» è il titolo del meeting internazionale che è stato promosso a Lucca dal Club Tecnologia e Passione il 23 maggio scorso.

Il meeting è stata l’occasione per conoscere diverse realtà mondiali del tissue, nonché per sottolineare l’eccellenza di ciascun sistema produttivo e distributivo, concentrandosi su aspetti quali innovazione, peculiarità e curiosità.

di Graziana Matteucci

Al confronto, coordinati dal giornalista britannico Jonathan Roberts, hanno partecipato Giappone, Nigeria, Paesi Arabi (Abu Dhabi) e Ungheria, Paesi rappresentati dai manager e amministratori delegati di importanti aziende del Tissue:

Takeo Sano, CEO Marutomi Paper Manufacturing Co. – Giappone

Riad Baloukji, Group Managing Director Gruppo Boulos Lebanon – Nigeria
Helmut Berger, General Manager Abu Dhabi National Paper Mill – Abu Dhabi
Ferenc Bodrogai, CEO Forest Papir Ltd. – Ungheria

Kimihiko Kitahara, General Manager, Director of Overseas Division, World Network Bridge foundation (General Incorporated Foundation)– Giappone World Network Bridge Foundation, che si occupa della promozione di progetti governativi all’estero come PPP (Public Provate Partnership) ad aziende private Giapponesi.

All’evento è intervenuto anche l’Ambasciatore della Nigeria, Eric Tonye Aworabhi.

DSC03494

Il meeting è stato un’interessante opportunità di relazione fra persone di questo settore industriale, che ha dato lo spunto anche per analizzare i dati del distretto cartario lucchese che detiene il controllo di circa l’80% della produzione nazionale di carta Tissue e il 17% di quella europea.

Nella sede del meeting è stata allestita una rassegna di campioni di carta e di prodotti finiti che ciascuna delle aziende straniere ospiti ha messo a disposizione, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e dell’Associazione degli Industriali di Lucca.

Quali eventi collaterali alla giornata del meeting si sono tenuti una mostra sulla storia del fazzoletto di carta e la premiazione di eccellenze universitarie.

DSC03497

Nella sede della Fondazione Lazzareschi a Porcari, infatti, si è tenuta la mostra «80 anni nelle nostre tasche – La storia e l’evoluzione del fazzoletto di carta» che, per la prima volta, ricostruisce la storia di questo piccolo protagonista del vivere quotidiano. Risultato della passione del collezionista lucchese Silvio Fioravanti, la raccolta vanta più di 13mila pezzi, provenienti da 78 nazioni, dai primi modelli degli anni ‘30 alle ultime novità. La collezione è entrata, a fine 2013, nel «Guinness World Records» come la più grande collezione di pacchetti di fazzoletti esistente al mondo.

La giornata è stata l’occasione, infine, per premiare i finalisti del bando di concorso che ogni anno il Club promuove e finanzia. Si tratta del «Premio di Studio CLUB T&P» che si rivolge a giovani laureati in vari campi dell’ingegneria di diverse università italiane. Ai giovani finalisti, individuati da un’apposita commissione riunitasi recentemente, è stato consegnato il «Trofeo Club Tecnologia e Passione» e un diploma di riconoscimento. A vincere il primo premio è stato l’ing. Marco Vecchi, dell’Università di Bologna, laurea in Ingegneria Elettronica, con la tesi «Un ambiente di diagnostica per macchine automatiche».

Il Club Tecnologia e Passione, organizzatore dell’evento, è un’associazione, senza scopo di lucro, di aziende e persone principalmente e non solo del settore cartario e del tecnologico cartario, il cui scopo è quello di ricercare, premiare e mettere in evidenza tutti coloro che hanno raggiunto, con passione, risultati eccellenti in campo tecnologico. Per raggiungere queste finalità il Club organizza l’evento annuale «Tecnologia e Passione – Premio per l’Innovazione» e ancora altri eventi tematici per promuovere ed evidenziare la creatività in tutte le sue forme e per offrire opportunità a soggetti meritevoli. Organizza giornate workshop per presentare le ultime innovazioni tecnologiche e iniziative per favorire le relazioni amichevoli fra soci e non soci. Collabora con le Università, promuove e finanzia il «Premio di Studi Club T&P» e organizza inoltre giornate di orientamento per giovani studenti.

DSC03505

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here