Volpak e Lecta testano materiali di imballaggio ecologici in carta

​​Volpak, azienda Coesia, specializzata in soluzioni orizzontali “form-fill-seal”​ per l’industria dell’imballaggio, e Lecta, uno dei principali produttori e distributori europei di carte speciali, hanno avviato un progetto di collaborazione volto a testare e convalidare materiali sostenibili per applicazioni di imballaggio.

La partnership tra Volpak e Lecta nasce da un impegno comune per l’innovazione e la sostenibilità. Con l’industria dell’imballaggio che si orienta verso soluzioni più ecologiche, è importante che i produttori si adattino e innovino. Lecta, con la sua esperienza nelle carte speciali, ha valorizzato l’importanza di collaborare con Volpak per garantire che questi nuovi materiali possano essere utilizzati efficacemente sui macchinari di imballaggio esistenti. Questa collaborazione mira a colmare il divario tra innovazione dei materiali e applicazione pratica, garantendo carte ecologiche in grado di soddisfare i requisiti operativi delle moderne linee di imballaggio.

Sostenibilità e tendenze di mercato

Il passaggio a imballaggi sostenibili è guidato sia dalle pressioni normative che dalla domanda dei consumatori. Secondo un rapporto di Bain & Company, il 71% dei consumatori europei e una percentuale simile di quelli statunitensi esprimono una preferenza per l’acquisto di prodotti sostenibili, e molti di loro preferiscono prodotti che utilizzano imballaggi minimi o riciclabili (Bain). Inoltre, uno studio condotto da NIQ e McKinsey ha rilevato che il 92% degli acquirenti considera la sostenibilità un fattore importante nella scelta di un marchio, evidenziando la crescente aspettativa dei consumatori per soluzioni di imballaggio ecologiche (NIQ).

Puntando su imballaggi in carta, riciclabili e in linea con i principi dell’economia circolare, Volpak e Lecta rispondono a queste preferenze dei consumatori e contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi.

Sviluppo di carte ecologiche

Lecta ha già introdotto sul mercato prodotti barriera adatti a diverse applicazioni di imballaggio. Si tratta di flow pack, bustine e materiali da imballaggio, come le confezioni di burro. L’azienda continua a innovare, combinando diverse proprietà di barriera e termosaldabilità per soddisfare esigenze di imballaggio specifiche.

Lecta è sempre stata all’avanguardia nello sviluppo di carte speciali e grafiche che rispondono a diverse esigenze industriali. L’azienda ha sfruttato il proprio know-how tecnologico e le proprie capacità produttive per creare nuove carte funzionali metallizzate, non patinate e patinate su un solo lato​ con proprietà barriera. Queste carte sono progettate per mantenere le caratteristiche ecologiche, pur fornendo protezioni importanti, come barriere contro il vapore acqueo, il grasso, l’ossigeno e l’alcol. In particolare, queste carte sono riciclabili e possono essere trattate nei normali circuiti di riciclaggio della carta, in linea con i principi dell’economia circolare.

L’obiettivo principale di questo progetto congiunto è quello di esplorare l’uso delle carte sostenibili Lecta per gli imballaggi flessibili. Le potenziali applicazioni spaziano in vari settori. La versatilità di queste nuove carte si estende anche ai prodotti di ristorazione, comprese le tazze, a dimostrazione della loro ampia applicabilità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here